Utilizzando questo sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Accetto

Federconsumatori è un'associazione senza scopo di lucro che ha come obiettivi prioritari l'informazione e l'autotutela dei consumatori ed utenti ed è iscritta nel Registro Regionale delle Associazioni dei Consumatori (L.R. 23/10/2009, n. 27).

Per segnalazioni, informazioni o consulenze CONTATTACI scrivendo a segnalazioni@federconsveneto.it e i nostri esperti ti risponderanno quanto prima

Per ricevere la nostra newsletter inserisci il tuo indirizzo email nello spazio sottostante e clicca su Iscriviti. Riceverai una mail di conferma per l'iscrizione; segui le indicazioni in essa contenute per completare il processo.

Per sospendere l'invio dei messaggi spuntare qui

Autorizzazione al trattamento dei dati personali (d.lgs. 196/2003)

CGIL, Auser, Spi, Società di Mutuo Soccorso tra Carpentieri e Calafati, ARCI Treviso, SILP per la CGIL,, CIA Treviso, FITeL Veneto

Gli iscritti convenzionati hanno diritto allo sconto sulla quota annuale d'iscrizione

Collabora con noi: diventa volontario di Federconsumatori

Cerchiamo persone interessate a svolgere attività di sostegno, formazione, informazione e tutela dei cittadini nella loro qualità di consumatori, risparmiatori e utenti.
Se vuoi proporti come volontario, rivolgiti alla nostra sede più vicina (per conoscerla clicca qui).


 
Estate: come ogni anno arrivano gli aumenti questa volta tocca a  Vodafone, Wind e Tre…

Come ogni estate, approfittando del fatto che molte persone sono in ferie, vari gestori telefonici hanno inviato ai  clienti sms comunicando loro l’aumento delle tariffe e modificando il costo di alcuni servizi prima gratuiti.

Dopo gli aumenti generalizzati in molti piani tariffari di Tim scattati il 1° agosto, tra fine mese e inizio settembre arrivano anche quelli di Vodafone, Wind e Tre.

Vodafone ha reso noto che a partire dal 18 settembre disattiverà il numero gratuito per la verifica del credito residuo 404, sostituendolo con il 414, a pagamento, secondo il piano tariffario della propria Sim. Per controllare il credito gratuitamente si potrà usare solo l’app My Vodafone o recarsi nell’area Fai da te su vodafone.it. A partire dallo stesso giorno, gli sms nazionali, non inclusi in particolari offerte, costeranno 29 centesimi, mentre quelli verso l’estero 49.  Gli mms nazionali passano a 1,30 euro e la segreteria telefonica, se utilizzata, porta via ben 1,50 euro al giorno. I servizi Chiamami e Recall arrivano a 12 centesimi al giorno se utilizzati.
Tre invece annuncia che a  partire dal 29 agosto la navigazione veloce costerà 1 euro al mese mentre prima la promozione che permetteva di navigare gratis con il 4G Lte, era gratuita.
Wind invece dal 25 agosto Wind 12 è stato sostituito da Wind 2: costo mensile di 2 euro; chiamate nazionali a 8 cent al minute; scatto alla risposta di 16 cent; sms nazionali a 15 cent; mms nazionali verso Wind a 25 cent; mms nazionali verso altri operatori a 50 cent; videochiamate verso Wind a 48 cent al minuto; videochiamate verso altri operatori a 96 cent al minuto; navigazione internet a 4 euro al giorno.
In tutti questi casi però viene anche comunicato ai clienti che se non accettano tali modifiche possono tranquillamente cambiare gestore oppure recedere senza costi entro una scadenza precisa comunicata nello stesso sms…sempre che siano riusciti a leggere questo sms anche in vacanza o che siano rientrati in tempo per fare il passaggio…

Mestre, 2 settembre 2016