Utilizzando questo sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Accetto

Federconsumatori è un'associazione senza scopo di lucro che ha come obiettivi prioritari l'informazione e l'autotutela dei consumatori ed utenti ed è iscritta nel Registro Regionale delle Associazioni dei Consumatori (L.R. 23/10/2009, n. 27).

Per segnalazioni, informazioni o consulenze CONTATTACI scrivendo a segnalazioni@federconsveneto.it e i nostri esperti ti risponderanno quanto prima

Per ricevere la nostra newsletter inserisci il tuo indirizzo email nello spazio sottostante e clicca su Iscriviti. Riceverai una mail di conferma per l'iscrizione; segui le indicazioni in essa contenute per completare il processo.

Per sospendere l'invio dei messaggi spuntare qui

Autorizzazione al trattamento dei dati personali (d.lgs. 196/2003)

CGIL, Auser, Spi, Società di Mutuo Soccorso tra Carpentieri e Calafati, ARCI Treviso, SILP per la CGIL,, CIA Treviso, FITeL Veneto

Gli iscritti convenzionati hanno diritto allo sconto sulla quota annuale d'iscrizione

Collabora con noi: diventa volontario di Federconsumatori

Cerchiamo persone interessate a svolgere attività di sostegno, formazione, informazione e tutela dei cittadini nella loro qualità di consumatori, risparmiatori e utenti.
Se vuoi proporti come volontario, rivolgiti alla nostra sede più vicina (per conoscerla clicca qui).


Informazioni non vere ed ostacoli a diritti contrattuali, multa salata a Vodafone

Informazioni non vere su condizioni e premi del programma Vodafone You ed ostacoli ai diritti contrattuali. Pratiche commerciali scorrette che costeranno 200mila € alla compagnia telefonica multata dall’Antitrust che nel suo bollettino spiega: Vodafone ha diffuso informazioni non vere ed omesso informazioni rilevanti in merito alla disponibilità, alle modalità di addebito e ai tempi di consegna di prodotti in vendita sul suo sito ed ha ostacolato i diritti contrattuali non consegnando la merce o non rimborsando per indisponibilità del prodotto.
Il riferimento è alle promozioni di dicembre 2013 e gennaio 2014. Tra settembre e dicembre 2013 l’Antitrust ha ricevuto numerose segnalazioni di contratti di vendita online di diversi modelli di cellulare o tablet, conclusi attraverso il sito www.vodafone.it nei mesi di luglio e agosto 2013, a seguito dei quali l’operatore non avrebbe spedito la merce agli acquirenti perché non disponibile né rimborsato il prezzo pagato al momento dell’acquisto.
Successivamente, tra dicembre 2013 e gennaio 2014 sono arrivate diverse segnalazioni sul programma “Vodafone you” riservato ai clienti ricaricabili iscritti, al quale è associata l’erogazione di un premio a scadenza mensile a fronte di una ricarica telefonica di almeno 10 euro da effettuarsi nel mese di riferimento. Nelle segnalazioni i consumatori lamentano di non aver ottenuto i premi promessi consistenti, rispettivamente, nella possibilità di acquistare uno dei cellulari pubblicizzati a prezzi vantaggiosi e di ottenere in regalo un accessorio per cellulare del valore di 10 euro. Dunque le pratiche commerciali giudicate scorrette dall’Antitrust sono due: diffusione di informazioni false in merito alla disponibilità dei prodotti in vendita sul sito www.vodafone.it e imposizione di ostacoli al rimborso del corrispettivo versato; diffusione di informazioni non rispondenti al vero in merito alla disponibilità e alle caratteristiche dei premi abbinati al programma “Vodafone you”.

Mestre, 24 ottobre 2014